FedEx Express_logo

Safer Cycling Advocate Program

  • Titolo progetto

    Safer Cycling Advocate Program

  • Sfida affrontata

    Call for People

  • SDG primario

    SDG3 – Good health and well-being

  • SDG Secondario

    SDG11 – Sustainable cities and communities

  • www.fedex.com

La sicurezza stradale è un tema centrale nella strategia di CSR di FedEx Express. L’azienda intende generare una maggiore consapevolezza e diffondere buone pratiche tramite il Safer Cycling Advocate Program (SCAP). Ideato con la Global Alliance of NGOs for Road Safety e la European Cyclists Federation, SCAP finanzia studi, individua best practice, agevola il networking e la condivisione di informazioni, ed eroga formazione alle NGO e agli stakeholder impegnati a diffondere la cultura della sicurezza nelle comunità locali. Avviato nel 2019, SCAP ha fornito ai Paesi europei finora coinvolti – in virtù della loro fragilità rilevata a livello di sicurezza stradale – un approccio metodologico e modelli utili a ripensare la mobilità, incentivare l’uso consapevole delle bici e ridurre gli incidenti stradali come da obiettivi dell’Agenda 2030. La Safer Cycling Best Practice Guide racchiude le conoscenze raccolte studiando i Paesi all’avanguardia in tema di ciclismo sicuro, condivise in appositi training finora erogati in Bosnia Erzegovina, Croazia e Slovenia. Nel 2021 SCAP arriverà anche in Italia, sostenendo la progettualità locale su mobilità sostenibile, salute e sicurezza. Va in questa direzione il premio sulla sicurezza stradale erogato da FedEx Express al Cresco Award 2020.

FedEx Express_foto
FedEx Express_foto2

Approfondimenti

Canali Social